Ad Expando

lunedì 25 aprile 2011

Ratzinger e la creazione


Nell'omelia, durante le festività pasquali, Benedettto XVI si è esposto nel rivelare risposte piuttosto importanti sulla creazione, per chi crede ovviamente e, contemporaneamente, ha mandato messaggi piuttosto chiari su come secondo la Chiesa dovrebbe essere intavolata una discussione scientifica.

Partirei da quast'ultima parte, che ha fatto più clamore, al solito occupando la prima pagina di vari quotidiani nazionali:
Non è così che nell’universo in espansione, alla fine, in un piccolo angolo qualsiasi del cosmo si formò per caso anche una qualche specie di essere vivente, capace di ragionare e di tentare di trovare nella creazione una ragione o di portarla in essa. Se l’uomo fosse soltanto un tale prodotto casuale dell’evoluzione in qualche posto al margine dell’universo, allora la sua vita sarebbe priva di senso o addirittura un disturbo della natura.

venerdì 22 aprile 2011

Give Earth a Hand - 41° Giornata mondiale della Terra


giovedì 21 aprile 2011

Le presunte auto assoluzioni del Signor Ratzinger


MILANO - «Nonostante tutta la vergogna per i nostri errori, non dobbiamo, però, dimenticare che anche oggi esistono esempi luminosi di fede; che anche oggi vi sono persone che, mediante la loro fede e il loro amore, danno speranza al mondo». Lo ha detto il Papa che ha fatto esplicitamente il nome di Karol Wojtyla come esempio di riscatto per tutti i cristiani.
In sostanza, e tutti i giornali sono concordi in questa interpretazione delle parole di Ratzinger, Wojtyla, ovvero il fu Giovanni Paolo II, riscatterebbe con la sua fede la vergogna per i peccati della Chiesa
Quando ho letto quest'articolo, la prima cosa che ho pensato è che l'auto assoluzione è cosa molto comoda e anche tipica della Chiesa Romana.

mercoledì 20 aprile 2011

Timeline: L'universo in un anno


Parlando con amici circa le grandezze dell'Universo, mi sono reso conto che quando si parla di tempo i miliardi di anni rappresentano una dimensione indefinita che genericamente assume il senso di "tanto tempo". Il problema è che quel tanto, non è abbastanza "tanto" per definire la realtà e, di fatto, esso genera una serie di deduzioni e quindi di supposizioni, solo all'apparenza davvero logiche.

martedì 19 aprile 2011

L'anonima complottista


Come sanno coloro che mi leggono su queste pagine virtuali, i commenti su questo Blog sono moderati. 
E’ una scelta ponderata, figlia anche dell’esperienza fatta nel precedente "Pensatoio": la religione, tema molto discusso nelle mie pagine è, infatti, un argomento piuttosto difficile da trattare, perché in esso molta gente ripone la propria vita ciecamente, motivo per cui, veder messi in dubbio o criticate le proprie credenze desta spesso reazioni scomposte.
Tali reazioni possono manifestarsi in insulti o, addirittura, in forme scorrette che mettono a repentaglio l’esistenza stessa del Blog.

giovedì 14 aprile 2011

Religiosi sì, ma se non conviene...


O per dirla tutta, religiose.
Già, perché l'associazione Vita di Donna, un'associazione no profit che fornisce gratis consulenze per qualsiasi problema di salute e della sessualità al femminile, ha stilato una statistica sull'uso della pillola del giorno dopo, facendo riferimento a circa 8.000 contatti in tre anni e i dati sono molto interessanti.

mercoledì 13 aprile 2011

La Storia di parte secondo Carlucci

La notizia di ieri è stata senza alcun dubbio il fatto che l'onorevole Carlucci si sia presentata come la prima firmataria di un'interrogazione mirante a costituire una commissione di inchiesta al fine di dare una valutazione sui libri scolastici  di Storia, considerati dalla sua parte politica, troppo di parte.  Malignamente, potremmo anche scrivere che la notizia consiste, in realtà, nel fatto che la signora Carlucci abbia letto un libro, ma lo ripeto sarebbe una malignità, giacché è fin troppo ovvio che la signora Carlucci sappia leggere. Il dubbio semmai rimane sulle sue capacità di comprensione.

martedì 12 aprile 2011

Sistema solare animato

cliccare sulla foto per ingrandire

Ci sono dei giorni dove gli argomenti latitano insieme alla voglia di scovarli e di scriverci sopra qualcosa. 
Ma navigando qua e là per internet, prima o poi ci si imbatte in qualcosa di simpatico che vale la pena segnalare. Molto simpatico e ben fatto è il Sistema Solare che potete animare presso Solarsystemscope.com.

lunedì 11 aprile 2011

La croce di Poste Italiane


Nel 2009 quando era in pieno fermento la discussione sulle presunte radici cristiane dell'Europa, mi era sfuggito un particolare abbastanza curioso ovvero una particolare emissione di francobolli di Poste Italiane. Ma in internet nulla viene perso e quindi mi pareva simpatico quanto doveroso, aggiungere alla discussione anche questo strambo capitolo (e a proposito devo ringraziare Milko D.B.).

venerdì 8 aprile 2011

Gli indifendibili


Il vicedirettore del CNR, professor De Mattei ha da troppo superato il limite e lo ha superato di troppo. 
Ci tengo a tenere unita la sua persona alla carica che ricopre per un motivo ben preciso che ho già in parte esposto in post precedenti e che brevemente riassumo: ognuno di noi è libero, è una garanzia costituzionale, di esprimere i propri pensieri, ma come qualunque libertà anch'essa ha dei limiti.

mercoledì 6 aprile 2011

Sono un eroe


E' venuto il momento di salvare il mondo, non potevo tirarmi indietro. Il tocco della Sua Spaghettosa Appendice ha dato alla mia vita una nuova linfa e la consapevolezza di un grande potere. Non temete: è allorquando l'ora si fa più oscura che la forza della verità porterà la salvezza.

martedì 5 aprile 2011

Dove sono le candele?


Quando c'è da difendere una vita, anche quando chi dovrebbe viverla è impossibilitato a farlo, oppure vorrebbe rinunciarvi per la troppa sofferenza, c'è sempre un ben pensante con una candela accesa, od una fiaccola, od uno striscione per ricordare a tutti che la vita è un dono irrinunciabile della divinità, un bene che dobbiamo difendere fino a che non si sia compiuta la sua volontà.

lunedì 4 aprile 2011

Musei e fotografia

Nei musei italiani vige una vera e propria, quanto inspiegabile, idiosincrasia nei confronti dei fotografi. 
Domenica scorsa durante una gita domenicale mi sono recato a Parma e dopo un passaggio allo IAT per le opportune informazioni, ci siamo fiondati di fretta e furia alla Galleria Nazionale strutturata all'interno delle sale del Palazzo della Pilotta. 
In fretta e furia perché, non con un certo disappunto, abbiamo scoperto che i musei di domenica chiudono alle 13.30: poi ci si lamenta che non cui sono visitatori...
Ad ogni modo, pagato il biglietto la prima cosa che si trova all'ingresso è un bel cartello con scritto: 
Vietato fare fotografie e riprese video

venerdì 1 aprile 2011

Ufficio Deliri


Prologo


Arriva un camion con un carico di cucine che dovranno essere montate in alcuni appartamenti del proprietario della ditta dove lavoro.

Resp. Logistica: "Ma come si fa a comprare delle cucine color rosa pisello?"
Agente 1 :"Vorrai dire rosa pastello?"
Resp. Logistica: "No, no:  pisello"
Agente 1:"Allora vorrai dire verde pisello?"
Agente 2:"Mi sa che intende l'altro pisello"
Agente 1:"Ma che colore è? Tipo questo?" indicando il tappo di una bottiglia di plastica di una nota marca d'acqua.
Resp. Logistica:"Ma no! Ma chi vuoi che compri una cucina con quel colore del c...o?"
Agente 1-2: " L'hai detto tu che era rosa pisello"
Resp. Logistica:"No è un rosa che tende più al rosso...al marrone..."
Agente 2:"Al granata?"
Agente 1:"No...credo che intenda un pisello con la cisti"

Sipario
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...