Ad Expando

venerdì 25 novembre 2011

Voldeamorth


Anche in Harry Potter il demonio ha agito in maniera nascosta e furba, sotto forma di poteri straordinari, magie, maledizioni. Si pensa che sia un innocuo libro per ragazzi, ma porta alla magia e, quindi, porta al male. Anche in Harry Potter il demonio ha agito in maniera nascosta e furba, sotto forma di poteri straordinari, magie, maledizioni?
Parola di Voldeamorth .

Voldemort direte voi.
In realtà si tratta di padre Amorth, l'istrionico prete esorcista, quello che, per intenderci, vede il diavolo ovunque e che a forza di cercare ciò che non c'è, finisce per non capire nulla di ciò che invece esiste veramente. 
Toni forti i miei, ma vi assicuro tutti ampiamente meritati. D'altra parte l'esorcista non si è mai tirato indietro nel seminar odio, magari non in modo esplicito, magari celato dietro le parole che incutono paura: "se fai questo o quell'altro andrai all'inferno; il diavolo ti osserva; il diavolo le prova tutte", ecc.
Fosse anche vero, ormai la lista di ciò che non si deve fare è talmente lunga che si ha l'impressione che il diavolo sia pronto a portarti via l'anima seguendo le volontà di Padre Voldamorth Amorth; in altre parole, semplificando, ciò che non sta bene a lui è diabolico.
Volete la dimostrazione? Eccola, con le sue stesse parole:
Satana è sempre nascosto e la cosa che desidera di più è che non si creda alla sua esistenza. Studia ognuno di noi e le sue tendenze al bene e al male, e poi suscita le tentazioni.
Potrei persino credergli se non avessi paura che ciò potrebbe non essere altro che una debolezza sfruttata dal satanasso per indurmi in tentazione. Scherzo, ovviamente, volevo solo dimostrare quanto è infantile (e stupido, aggiungerei) il suo ragionamento; se tale può essere chiamato.
Un ragionamento, invero, buono solo per menti deboli o, molto, ma molto distratte.

Ne ha per tutti padre Amorth, anche per lo Yoga, che porterebbe coloro che si esercitano in questa disciplina a cadere nelle grinfie dell'Induismo, religione satanica che induce a credere, udite, udite, nella reincarnazione.
Me la vedo la casalinga media che pratica yoga per rilassarsi un po', improvvisamente presa dalla lettura dei Veda e intenta a scoprire se appartiene alla casta dei vasai, dei paria o di chissà cosa altro.
In fondo, perché mai dovrebbe rilassarsi la sventurata? Se il figlio ascolta rock (o peggio metal) finirà di sicuro per adorare il demonio, e tutto sommato anche se ascolta il blues, o il pop (sia mai che è un fan di Madonna!). Ci sarebbe quasi da sperare che il figliolo vada in discoteca: in fondo lì al più ci si struscia un po', che male c'è?
Figuriamoci:
Attenzione alle discoteche. Nella maggior parte dei casi l'itinerario è d'obbligo: l'alcool, il sesso, la droga, la setta satanica
Passi per l'alcool, e la droga che ci sono sempre stati, anche prima che la gente andasse a stonarsi il cervello con ritmi sincopati a 180 decibel, ma che in quel luogo pare abbondino, ma che l'andare in discoteca conduca un giovane in un vicolo cieco di autodistruzione che lo porterà "nella maggior parte dei casi" "obbligatoriamente" ( cosa vuol dire?) ad entrare in una setta satanica è quanto meno un ragionamento  frutto di delirio.

Torniamo alla povera casalinga, la quale non può più fare yoga per paura di scoprirsi una paria pronta a reincarnarsi in un dromedario satanico (non chiedetemi cosa sia): essa ha pure avuto un figlio che non può ascoltare nient'altro che canti gregoriani (se non cantati da preti pedofili, naturalmente) e che non può nemmeno andare in discoteca altrimenti "nella maggior parte dei casi" verrà "obbligatoriamente" reclutato in una setta satanica che lo costringerà, di sicuro, a leggere tutta la saga di Harry Potter durante la notte di Halloween.
Si spera che tanti sacrifici possano per lo meno indurre a studiare, penserete voi.
Giammai! E se divenisse uno scienziato?
Uno scienziato? Cosa c'è di male in uno scienziato?
Presto detto:
(la scienza) Non è in grado di inventare neanche una cicca. Lo scienziato è solo uno scopritore di qualcosa che Dio ha già creato.
Per fortuna che ci sono i preti, allora!
Ecco dunque, pregate affinché vostro figlio diventi prete, o meglio un prete come padre Amorth, un cacciatore di demoni. 
Anzi non fate figli che è meglio.
Non sia mai che per un attimo possiate godere della vita.

3 commenti:

Leviatano ha detto...

Questo si che è un uomo che ragiona in maniera coerente e seguendo un "itinerario" scientifico per le sue argomentazioni!

Skeptic - M.Agnoletto ha detto...

Questo non sta bene.

Alfredo Cremonese ha detto...

A proposito di Harry Potter direi che il demonio ha lavorato molto bene, soprattutto sul conto in banca della Rowling, e poi come dicono i preti, i preti come Amorth, "i soldi sono lo sterco del demonio", ma si sa, aggiungo io, lo sterco è molto, molto fertile.
Saluti

Alfredo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...