Ad Expando

venerdì 30 ottobre 2009

Happy Happy Halloween Don Aldo


Ecco: lo sapevo, ma sinceramente non era una previsione difficile. Gli strali della Chiesa sulla Notte di Halloween non potevano mancare nemmeno quest'anno. Sempre le stesse cose, come i consigli per l'abbronzatura che ogni TG che si rispetti ci propina a fine giugno, solo un po' più cretini.
Sappiano tutti i genitori e tutti coloro che credono nei valori della vita, che la festa di Halloween è l'adorazione di Satana che avviene anche in modo subdolo attraverso la parvenza di feste e di giochi per giovani e bambini. Il sistema imposto di Halloween proviene da una cultura esoterico-satanica in cui si porta la collettività a compiere rituali di stregoneria, spiritismo, satanismo che possono anche sfociare in alcune sette in sacrifici rituali, rapimenti e violenze.
A propinarci queste boiate questa volta sono i responsabili della comunità Giovanni XXIII di Don Benzi. Paolo Ramonda e il Responsabile del servizio antisette Don Aldo Bonaiuto.
Siamo più o meno ai livelli di Padre Amorth e della sua "crociata" contro Harry Potter.
Non lo nego, farebbe la mia felicità sapere quale cavolo di sistema imporrebbe Halloween, e in quale zucca si nasconderebbe il subdolo tentativo di promuovere il culto di Satana. In tal caso, non me ne voglia Jack O'Lantern le uniche zucche vuote che vedo sono quelle di questi esaltati.
Ma non è tutto:
Halloween è per i satanisti il giorno più magico dell'anno e in queste notti si moltiplicano i rituali satanici come le messe nere, le iniziazioni magico-esoteriche e l'avvio allo spiritismo e stregoneria. Attenzione agli educatori e responsabili della società affinché scoraggino i ragazzi a partecipare ad incontri sconosciuti, ambigui o addirittura ad alto rischio perché segreti o riservati.
Anche il venerdì santo potrebbe essere un bel giorno. Che facciamo lo vietiamo?  E mi raccomando genitori: impedite ai vostri figli di partecipare ad incontri sconosciuti ( poi qualcuno mi spiegherà cosa vuol dire), ambigui e ad alto rischio. Ma solo ad Halloween sia chiaro!

PS chissà che ne pensano i genitori di molte comunità degli States riguardo ad incontri ambigui, ad alto rischio in quanto riservati.

2 commenti:

Elisa ha detto...

...gustoso e davvero illuminante..come sempre... Quello che io credo, nel mio personalissimo modo di vedere, è che la Chiesa ormai deve attaccarsi a qualunque cosa pur di scongiurare la propria fine. Il modo idiota e davvero dozzinale in cui una tradizione ancestrale come il Samhain viene impacchettata in quattro frasi precotte dice tutto ciò che occorre sapere sull'argomento! Complimenti!...il tuo Pensatoio è tutto da leggere...:)

McG ha detto...

Grazie :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...