Ad Expando

mercoledì 12 ottobre 2016

Nuove terre

Cooling breeze from a summer day
Hearing echoes from your heart
Learning how to recompose the words
Let time just fly
Joyfull sea-gulls roaming on the shore
Not a single note would sound
Raise my head after I dry my face
Let time just fly
(Rebirth - Angra 2001)

Per molto tempo non ho più scritto sul blog. Ero un po' stanco, trovavo me stesso ripetitivo e ripetitive le varie discussioni proposte. Ad un certo punto mi sono chiesto persino se c'era un senso nel condividere pensieri ed emozioni: in fondo "McG" era null'altro che una realtà virtuale.

La realtà è che mi ero come scordato il motivo per cui il tutto aveva avuto inizio, ma ciò che è peggio è che mi ero assopito, dimenticando il piacere di confrontarmi con menti ben più argute e preparate della mia. 

Oggi le prospettive sono cambiate, molto e ahimè per motivi che esulano la mia volontà. Certo, se fossi stato un po' meno stupido non mi sarei negato il piacere di scrivere (purtroppo male) quello che penso di ciò che mi circonda. Ho sempre sostenuto che io sono perché giudico, sapendo bene che i miei giudizi altro non sono che opinioni e persino che in certi ambiti le opinioni contano meno che un due di briscola quando si gioca a scacchi.

I miei timori, il letargo in cui ero caduto, sono oggi parte del passato. 

Sono tornato. 

Ho deciso che colmerò i vuoti lasciati (ad esempio nelle "raccolte serie" c'è una lista  di "poesie" che scrissi anni ed anni fa che non ho mai finito di trascrivere). Spero di trovare spunti interessanti e o punti di vista diversi. 
Più per me, ma, spero, non solo.

3 commenti:

Giancky ha detto...

Ottimo!!!

Claudio Casonato ha detto...

Welcome back!

brain_use ha detto...

Solo una parola: bentornato!
lo dice uno che, come te, ha lasciato molto la sua attività virtuale e che tenta da tempo di riprenderne le fila.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...