Ad Expando

mercoledì 27 maggio 2009

I numeri del Parlamento

Senato della Repubblica

Da consapevole populista qual è (nell’accezione negativa del termine), Silvio Berlusconi ha deciso di promuovere una legge di iniziativa popolare, per abbattere il numero di Parlamentari, ritenuto dal Premier stesso, pletorico, ovvero sovrabbondante, eccessivamente numeroso.

L’iniziativa sarebbe persino sensata se a proporla non fosse stato proprio Berlusconi: il perché è presto detto.

Il Presidente del consiglio si è distinto negli anni della sua attività politica per aver creato un partito dal nulla, riempiendolo di collaboratori e collaboratori dei collaboratori, a cui ovviamente ha dovuto pagare di tasca propria, almeno all’inizio, una relativamente costosa campagna elettorale. Dico relativa, perché potendo godere di tre televisioni, non è difficile capire che i soldi uscivano da una tasca per entrare nell’altra e poi del resto si trattava di un investimento che come abbiamo potuto seguire in questi anni è stato particolarmente fruttuoso. Divagazioni a parte, ridurre il numero dei deputati per il Premier significa solo risparmiare sul numero dei deputati a cui pagare, soprattutto ora che potendo contare su un ampio consenso, potrebbe farne a meno.

Il Parlamento Italiano, è tanto vituperato non tanto per il pur cospicuo numero di rappresentanti, quanto per l’infima qualità media dei soggetti che lo occupano. D’altra parte le camere non sono state così “pletoriche” quando in pochissimo tempo, quasi fosse una priorità nazionale, approvò il Lodo Alfano e, sempre per avallare il populismo berlusconiano, quando tentò in soli tre giorni di fare una legge per impedire la sospensione dell’idratazione a Eluana Englaro.

Non mi pare nemmeno che ci abbiano messo molto, ed ora da populista mi ci vesto io, ad aumentarsi in modo diretto o indiretto lo stipendio mensile, o a precludere le indagini di qualche magistrato.

Personalmente mi fa paura un Parlamento ridotto in numero e riempito di persone cui il miliardario premier di turno ha deciso di garantire un posto al sole, siano essi i suoi avvocati, veline per il suo compiacimento o presta dita per votare ciò che lui ordina.

2 commenti:

Pirata Pantani ha detto...

perchè non trovo più il mio nome sul tuo blog???

ciaooooo

McG ha detto...

Non mi ricordo neppure che ci sia mai stato. Non è che era sulle news?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...