Ad Expando

lunedì 21 giugno 2010

In Pillole : Calcio e Religione

Nulla da fare: questa volta il santone Lippi non ce l'ha fatta a fare il miracolo: battere l'armata delle tenebre Neozelandese (e sì che questi erano gli All Whites non gli All Blacks) non era evidentemente alla nostra portata.
Nella porta Kiwi non si riusciva ad entrare (su azione beninteso), ma la speranza l'abbiamo lasciata fuori comunque.
O forse no, quella è l'ultima a morire: per ora gli unici trapassati erano quelli in campo.
Il santone poi dovrà confessarci come mai loro, alla prima azione ce l'abbiano messa dentro: da incubi.
Nulla è valsa anche l'Ave Maria tatuata su di un braccio del nostro vice portiere.
Speriamo che alla prossima non debba tatuarsi su quell'altro, l'Eterno Riposo.

Aggiornamenti:


  • Il Santone dichiara " Il Mondiale inizia ora". Ma pensa! Possibile che nessuno gli ha spiegato che le ultime due non erano amichevoli?
  • La Compagnia dell'Anello si trova a combattere al Mondiale in Sud'Africa (vabbè non c'entra nulla ma il video è esilarante!)

2 commenti:

brain_use ha detto...

Non è che non ti seguo, eh...
E' solo che metto fuori la testa dalla miniera solo a tratti e i tuoi post meriterebbero più di due righe di commento.
Dunque, meglio astenersi che sparare c...

Però qui un commento da non-calciofilo e, soprattutto, non calciomane quale sono ci sta bene: noooooo!
Sai che pace e tranquillità quando gioca l'Italia? ;)

McG ha detto...

Anche io sono decisamente preso in questo periodo (inizio a sospettare che lo sono anche per i fondelli...).
Pochi post, qualche commento qua e là, per lo più leggo i blog amici (neppure il tempo per un buon libro, accidenti!) e qualche notizia :(

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...