Ad Expando

martedì 9 febbraio 2010

L'impedito

Per nulla impedito dai suoi legittimi impedimenti il Premier Silvio Berlusconi ha trovato il tempo per esprimere il proprio dolore ad un anno dalla morte di Eluana Englaro. 
Al padre direte voi. No, alle Suore misericordiose di Lecco che vegliavano sulla donna da lustri ormai in stato vegetativo permanente.:
Carissime sorelle, è trascorso ormai un anno dalla scomparsa di Eluana Englaro. Vorrei ricordarla con voi e condividere il rammarico e il dolore per non aver potuto evitare la sua morte
Ecco, noi vorremmo invece dimenticare la pantomima di una legge inventata in tre giorni, gli oranti con bicchiere colmo d'acqua e candele, le prese di posizione ideologiche di gente che non ha rispetto del credo o del volere altrui, le risse televisive e dei media in genere.
Nulla da ridire sulle suore, beninteso, che hanno fatto del loro meglio seguendo il loro credo, con senso del dovere e senza il clamore di chi, anche dopo un anno, fulgido esempio di carità e spirito cristiano, ritorna sul tema dimentico di buonsenso ma non della propria, ostinata, ipocrisia.
Il fondo era già stato toccato: occorreva per forza riprendere gli scavi?

4 commenti:

brain_use ha detto...

Chapeau.

Mi hai letto nel pensiero.

McG ha detto...

Lo dici tu a James Randi che ci sono riuscito? Poi facciamo a metà!

:D

brain_use ha detto...

Eheh, si potrebbe fare.

Però ti intimo di smetterla immediatamente!
Sono già due argomenti che mi "fai fuori", con San Gennaro!

McG ha detto...

Visto le "conoscenze" potresti pubblicare un'intervista esclusiva al Gran Maestro dell'Ordine di Malta su come ha fatto a far liquefare il sangue.

PS Io un sospetto ce l'ho: ha usato la tecnologia HAARP :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...